Scopri l’affascinante cultura millenaria della Riviera e Borghi Degli Angeli
  • Italiano
  • English
visita badolato calabria cultura vacanza

Scoprire la cultura

Un racconto che dura millenni, dalla Magna Grecia fino ai giorni nostri. Dominatori, popoli e culture si sono susseguiti influenzando i modi di vivere, di essere e di pensare delle popolazioni locali. Crocevia di traffici tra oriente ed occidente, i nostri Borghi Degli Angeli narrano una storia ricca ed intensa, colma di tesori per gli occhi e per la mente.

Pacchetti e Tour

Esperienze imperdibili

Il nostro piccolo angolo di Calabria offre infiniti spunti per un tuffo nel passato.

Partiamo dal Parco Archeologico dell’antica Kaulon, ubicato nella Monasterace marina. Si tratta di una delle testimonianze più significative del vecchio insediamento magno greco, la quale fondazione risale intorno alla fine del VII secolo a.C. Un’affascinante polis vista mare dove non si paga il biglietto e dove possono ancora essere ammirate le fasi dell’abitato o i resti del Tempio Dorico del V secolo a.C. A completare ed approfondire la visita al Parco, il Museo Archeologico “Antica Kaulon”, che custodisce fieramente i reperti rinvenuti grazie alle molteplici campagne di scavo, tra cui il celeberrimo mosaico del Drago di Kaulon, il più grande mosaico ellenistico del Sud Italia.

E ancora per gli appassionati di civiltà e culture antiche, nella località Roccelletta di Borgia, si trova il Parco Archeologico dell’antica Scolacium, che conserva le tracce di una florida colonia romana dedicata alla dea Minerva. Anche in questo caso chi è curioso di saperne di più può visitare il Museo Archeologico di Scolacium, che sorge nella medesima area.

In prossimità di Stilo respiriamo invece alla maniera orientale, grazie alla nota Cattolica di Stilo, perfettamente inserita in un suggestivo scenario naturalistico. Un piccolo tempio di autentica espressione bizantina, la cui costruzione si deve all’influenza dei monaci bizantini che, trasferendosi in Calabria intorno al X secolo, diedero vita ad un proficuo scambio culturale. Sempre a Stilo, sulla vetta del Monte Consolino, si impone il Castello Normanno, costruito nell’XI secolo da Ruggero il Normanno per sorvegliare il borgo rivoltoso. Oggi sono visitabili i ruderi, dai quali si gode di una meravigliosa vista sulla vallata che degrada verso il mare.

A pochi km di distanza da Stilo sorge il borgo di Guardavalle. Qui, le vie del centro storico sono costeggiate ed abbellite da palazzi nobiliari, che documentano un passato dalle vicende floride. Tra questi spicca l’antica dimora del famoso cardinale Guglielmo Sirleto, che si conquistò una posizione di rilievo all’interno della vita ecclesiastica del ‘500.

Esperienze insolite e curiosità

Magari molti non lo sanno, ma la Calabria, in particolare il piccolo comune di San Floro, ha un’antica e profonda relazione con la pratica della bachicoltura, prerogativa che rese l’intero territorio catanzarese il centro di produzione di seta più importante d’Europa tra il ‘700 e l’800. Una tradizione che si è riscoperta grazie all’iniziativa di tre giovani sanfloresi, che di recente hanno ripreso in mano l’antica filiera fondando la Cooperativa Nido di Seta. Qui è possibile ammirare il processo di trasformazione di uno dei tessuti più pregiati al mondo. Per capire come viene impiegato il prodotto finito è consigliabile una visita al Museo della Seta, allestito all’interno della cornice regale del Castello Caracciolo.

Un’altra curiosità riguarda il Rinascimento della nostra regione. Ebbene sì, anche la Calabria è stata travolta da questo luminoso periodo artistico. Una delle testimonianze più autentiche è conservata nella chiesa Matrice di Maria Santissima Addolorata, nella Soverato Superiore: si tratta della Pietà di Antonello Gagini, uno dei più grandi scultori rinascimentali dell’Italia Meridionale. L’artista palermitano si ispirò alla nota Pietà di Michelangelo Buonarroti e la reinterpretò, generando un’opera apprezzata in tutto il mondo per i suo valore.

L’ultima chicca ce la riserva Badolato. Su una piccola collina in prossimità del paese sorge il Convento Francescano di Santa Maria degli Angeli, divenuto nel 1987 la casa di una comunità Mondo X. Qui tra i meravigliosi portici ottocenteschi e cappelle affrescate vengono custoditi preziosissimi tesori, come un crocifisso ligneo settecentesco, un pergamo pensile della stessa epoca e un coro ligneo. Dagli spazi esterni, invasi dall’intenso profumo di limoni e bergamotto si gode di una magica vista sul paese: le piccole case ammassate una all’altra assumono le sembianze di un presepe. Sfondo perfetto per una foto ricordo!

Dove dormire

Dove mangiare

Servizi turistici

Il periodo migliore

Il momento migliore per tuffarsi alla scoperta delle nostre attrazioni culturali è l’inverno. Quando il freddo ostacola le attività all’aria aperta, non c’è nulla di meglio che trovare riparo in un museo o in una cappella affrescata. Tra un dolce tradizionale e un vino che scalda il cuore, chiese e musei aprono le porte a chi decide di saperne di più sulla nostra storia, a chi vorrebbe conoscere le nostre identità culturali o scoprire qualcosa in più sulle vicissitudini artistiche che hanno condizionato la nostra architettura.

Ma è inutile dire che i Borghi degli Angeli offrono infiniti spunti storico-culturali 365 giorni l’anno e anche quando le spiagge sono affollate, c’è chi preferisce fare un salto nel passato e passeggiare tra le rovine di un parco archeologico.

Noi accogliamo le esigenze di tutti i tipi di viaggiatori e d’altronde… è sempre un buon momento per conoscere, e per conoscerci.

Naviga la mappa e scopri il nostro territorio

Badolato Badolato

Badolato, un suggestivo borgo dove la vita scorre lenta e le giornate sono fatte di piccoli gesti e grandi emozioni.

scopri di più
Monasterace Monasterace

In Calabria, diviso tra il mare e la collina, tra il blu intenso e le valli boscose, tra le origini magno-greche e quelle medievali, sorge Monasterace.

SCOPRI DI PIÙ
Santa Caterina Dello Ionio Santa Caterina dello Ionio

Santa Caterina dello Ionio, un prezioso scrigno che custodisce, tra la terra e l’acqua, inestimabili tesori del passato.

SCOPRI DI PIÙ
Guardavalle Guardavalle

Immerso nella natura e nella tradizione calabrese

scopri di più
San Floro San Floro

San Floro, un borgo di indole ospitale lungo la suggestiva Costa degli aranci dove ritrovare se stessi e il valore del tempo.

SCOPRI DI PIÙ
Stilo Stilo

Stilo, un antico borgo medievale che conserva intatti gli influssi di un passato ricco di arte e cultura

SCOPRI DI PIÙ
Sant'Andrea Apostolo Dello Ionio Sant'Andrea Apostolo dello Ionio

Lungo il versante ionico calabrese, tra il blu dello ionio e il verde della campagna, sorge un borgo dall’ospitalità calorosa, cibi genuini, tradizioni antiche e una cultura senza tempo

SCOPRI DI PIÙ
Top